Si comincia.

Come si sospettava il governo mostra la faccia.

Riportiamo da Repubblica.it
17:57 Berlusconi: “In Campania 4 termovalorizzatori, uno anche a Napoli”
I termovalorizzatori sono impianti “sicuri” e quindi non bisogna averne paura. (NDR: bugie assurde, sotto riportiamo alcuni links a vari approfondimenti) “In Campania saranno quattro di cui uno a Napoli dell’ultima generazione”. Lo ha affermato il premier, Silvio Berlusconi, nel corso della conferenza stampa tenuta al termine del Consiglio dei ministri. Per quanto riguarda in particolare il termovalorizzatore di Napoli il sottosegretario Bertolaso attenderà indicazioni dalle autorità locali entro i prossimi 30 giorni per individuare la località dove costruirlo. Nel caso non dovessero giungere indicazioni precise – ha spiegato il premier – il sottosegretario procederà autonomamente.

Eccola la soluzione: o così o così. Pugno di ferro e basta. L’importante era solo “far sparire” la monnezza. Non importa come, con le buone o le cattive. I napoletani e campani ora dovranno semplicemente guardare e stare zitti.
Di certo la gestione dell’emergenza rifiuti a Napoli richiede misure straordinarie; ma comunque bisogna concordarle con la cittadinanza. Il governo Berlusconi, nel consiglio dei ministri di Napoli del 21/05/2008, ha inaugurato una forma di “decisionismo politico autoritario” per il quale esiste ONE BEST WAY. Abbiamo assistito, in sintesi, alla nascita dello stile di governo del Berlusconi IV; uno stile che pretende accondiscendenza e subalternità da parte di tutti.
(pb68)

Inceneritori, pareri a confronto
Previsoni del cancro

Si comincia.ultima modifica: 2008-05-21T19:15:00+02:00da cheyenne975
Reposta per primo quest’articolo