The day after!

Io credo nella libertà! È difficile dare un senso a questa parola, e ognuno, forse, l’interpreta a modo proprio. Ognuno dovrebbe essere padrone delle proprie azioni. Se si sceglie, però, di esercitare il mestiere di medico si dovrebbe sottostare alle azioni del paziente, anche se magari non le si approva. Soprattutto poi se, come nel caso dell’inchiesta condotta dal gruppo … Continua a leggere

Leggere fra le righe

Mio padre non parla troppo, assomiglia ad uno di quei Saggi antichi che quando «proferiscono» il mondo dovrebbe fermarsi ad ascoltare, ma su quella frase batteva in continuazione. Ad ogni TG, intervista, articolo di giornale o rivista lo sentivi come una presenza ultraterrena alle tue spalle: “leggi tra le righeeeeeeeee, socchiudi appena gli occhi e leggi attraversoooooo”. L’imperativo della mia … Continua a leggere